Regione Toscana, collaborazione per il sostegno della green economy

All’inizio di gennaio si è tenuto un incontro sul tema del sostegno alle energie rinnovabili nella sede della Regione Toscana al quale hanno partecipato gli assessori regionali Anna Rita Bramerini e Gianfranco Simoncini, i sindacati, Cna e Confindustria.
Risultato finale è stato l’impegno da parte di tutti gli organi intervenuti a collaborare e a pianificare azioni comuni che favoriscano la ripresa delle imprese locali operanti nel settore della green economy e che permettano, tra le altre cose, di ottenere uno snellimento delle procedure per la realizzazione degli impianti.

La Regione Toscana ha comunque già attuato diverse misure a sostegno delle energie rinnovabili:

  • Piano ambientale ed energetico (PAER), in attuazione del Programma regionale di sviluppo 2012-2015
  • Fondo di garanzia da 3 milioni di euro,tutte risorse regionali, per favorire l’accesso ai prestiti per investimenti
    volti alla riqualificazione energetica e all’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Convenzione stipulata a novembre 2013 con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) che metterà a disposizione le
    proprie competenze tecniche per supportare la Regione Toscana nell’analisi delle politiche energetiche


“La Regione – hanno dichiarato gli assessori Bramerini e Simoncini – si impegna a studiare azioni con il Governo perché la green economy, che comincia a proporsi come modello di sviluppo credibile e in crescita, possa trovare nuova linfa. A breve sarà fissato un altro incontro in cui, tra le altre cose, tutti insieme valuteremo azioni concrete per dare nuove opportunità alle aziende toscane che operano in questo settore, anche in vista della nuova programmazione dei fondi europei”.

About the Author